Come compilare il profilo LinkedIn in italiano o in inglese?

Questa domanda mi viene fatta praticamente ad ogni corso, ed è sicuramente legittima. Intanto chiariamo che la lingua con cui navighi su LinkedIn, in pratica la lingua in cui leggi i menù, non ha alcuna relazione con la lingua in cui decidi di compilare il tuo profilo.

Quindi tu dal menù “Tu” nella barra superiore puoi decidere di usare LinkedIn in qualsiasi delle 24 lingue disponibili, tra cui l’italiano ovviamente. L’utente LinkedIn evoluto spesso utilizza l’inglese perché solo così si può avere accesso al 100% delle funzionalità (ad esempio la ricerca per contenuti).

cambiare lingua linkedin

Compila il profilo LinkedIn nella lingua del tuo target di riferimento.

Detto questo passiamo a rispondere alla domanda: profilo LinkedIn in italiano o in inglese? Bene, la risposta è semplice ma richiede una riflessione da parte tua.

Che lingua parla quotidianamente il tuo cliente? O candidato? O selezionatore? O professionista con cui fai networking? Quella è la lingua da utilizzare per il proprio profilo. Io faccio sempre questo esempio.

Se vai al bar sotto all’ufficio a prendere un caffè e il barista ti risponde in inglese, tu lo capirai…ma non farà sorridere? Non ti sembrerà un po’ strano?

Ora, la cosa si complica se lavori su più mercati, e quindi hai anche una consistente parte di collegamenti rilevanti che parlano un’altra lingua.

In questo caso ci può venire in soccorso la funzione multilingua di LinkedIn, che permette di compilare il profilo in più lingue.

Funziona così:

  • dalla schermata del profilo cerca nella colonna di destra, in alto, la funzione “Aggiungi profilo in un’altra lingue”, appena sotto al “Aggiungi sezione del profilo”
  • clicca sul + per aprire la seconda schermata, dove scegli la lingua tra le 24 proposte
  • LinkedIn tradurrà automaticamente solo i testi che sono pre-impostati o frutto di una scelta da un menù (ad esempio il settore e la città)
  • tu tradurrai manualmente (per fortuna!) tutti i testi che hai inserito nel profilo primario, trovando ogni volta che vai a fare una modifica la possibilità di scegliere quale lingua modificare (vedi immagine sotto)

Attenzione: LinkedIn mostrerà a chi visita il profilo, la versione nella lingua corrispondente alla lingua che ha scelto come impostazione per i menù di navigazione (vedi inizio articolo).

Quindi in pratica il tuo collega italiano che naviga dall’Italia ma che ha il menù in inglese per avere tutte le funzioni di LinkedIn vedrà il tuo profilo inglese. E’ contorto, ma una volta che lo capisci, è semplice 🙂

E se un visitatore naviga in una lingua per cui io non ho compilato il profilo?

Bene, lo vedrà nella lingua principale, ovvero quella scelta al momento della creazione del profilo. Per chi ha il profilo da prima del 2012, anno in cui è stata introdotta la lingua italiana, la lingua principale è e resterà quello inglese, e non c’è possibilità di switch.

Ovviamente (vedi immagine sotto), è possibile manualmente scegliere quale lingua leggere.

Come cambiare la lingua principale del profilo?

Soprattutto se hai aperto il tuo profilo prima del 2012 è probabile che la lingua principale del tuo profilo sia l’inglese, e l’italiano risulti la seconda.

Per fortuna è possibile cambiare la lingua principale, ma è un po’ macchinoso, quindi lascio che sia LinkedIn stesso a spiegartelo nel suo articolo dedicato: https://www.linkedin.com/help/linkedin/answer/112323.

In conclusione ecco i miei suggerimenti sul tema “profilo LinkedIn in italiano o in inglese?”

  1. Se il tuo interlocutore di riferimento parla primariamente una lingua, compila il profilo solo in quella lingua
  2. Se hai target multipli utilizza la funzione multilingua ma inserisci sempre gli stessi contenuti, ben tradotti!
  3. Se vuoi semplificare puoi compilare un unico profilo ma inserire alcuni testi in doppia lingua, come si vede spesso in flyer e brochure stampati. Non è bellissimo da vedere ma se tieni i testi molto concisi funziona!

Corsi LinkedIn