Durante l’estate LinkedIn ha annunciato o rilasciato diverse novità, che vanno tutte nella direzione di rendere questo strumento sempre più attuale ed efficace.

Risolvo in poche righe il nuovo servizio Lookup perché è interessante solo per chi lavora in aziende con molti dipendenti. Lookup infatti nasce per mettere in comunicazione in modo più facile e intelligente le persone che lavorano nella stessa società. Lookup è fondamentalmente una app per iOs, ma è disponibile anche da desktop e mobile web. Servizio ben disegnato ma, appunto, utile per pochi. In ogni caso qui tutte le info sul servizio (in inglese).

Lookup LinkedIn

Grande attesa invece per il redesign del sistema di messaggistica di LinkedIn, che sarà sia grafico che funzionale. Quindi un layout più “fresco” e nuove funzioni utili, che sono sempre più importanti per tutti quelli che usano LinkedIn per creare nuovi contatti.

Il nuovo sistema è in rilascio progressivo, a partire dagli utenti di lingua inglese, ma non c’è una mappa e un calendario preciso per il roll out…speriamo non sia come spesso fa LinkedIn “a macchia di Leopardo”.

Nuovo design messaggi LinkedIn

Cosa aspettarsi da questo nuovo layout? Da quanto si apprende dal blog di LinkedIn, il centro messaggi è stato completamente ridisegnato, più leggero e organizzato intorno alle conversazioni, in modo da poter tenere più ordine tra i messaggi. Inoltre si potranno allegare foto e documenti e, ahimè, emoji e sticker. E per il futuro, bollono in pentola altre innovative novità.

E per finire la terza novità, già disponibile per tutti, ed effettivamente molto utile: il social selling index.

LinkedIn Social Selling Index

Su questo strumento ritornerò nei prossimi giorni con un post dedicato, per ora quello conta dire sono 3 cose:

  1. si tratta di un numero, da 0 a 100, che indica quanto siete predisposti, in base al vostro utilizzo di LinkedIn, a sfruttare questo strumento per le vendite; più il numero si avvicina a 100, meglio state lavorando;
  2. il punteggio si ottiene attraverso la somma di 4 indicatori che sono la completezza del profilo, la rete, gli aggiornamenti e le interazioni;
  3. tutti, anche gli utenti non Premium, possono calcolare il proprio indice di social selling cliccando qui.

Come vediamo da tutte queste novità, LinkedIn è sempre molto attivo e si sta focalizzando su rendere questo strumento sempre più efficace non solo per condividere la propria professionalità, ma per convertire il nostro networking in business reale.

Se ti è piaciuto questo articolo, iscriviti alla newsletter!



Corsi LinkedIn